Le Origini
Comprex è innanzitutto figlia del suo territorio, che è contemporaneamente Italia e Veneto. Un luogo affascinante dove l'estro è origine di uno stile inimitabile che da sempre si coniuga all'intraprendenza e alla ricerca della perfezione. È qui che agli inizi degli anni '80 un progetto ispirato all'eleganza essenziale del design prende forma, regalando una nuova concezione di living. I risultati delle intuizioni di Comprex sono presto molto apprezzati dai suoi clienti, perché riconoscono dietro al marchio le persone che lo riempiono di significato. La squadra di Comprex da allora è riuscita a sfruttare la propria sensibilità e il desiderio di ascolto, per cogliere i segnali deboli dei mutamenti sociali e i desideri a volte anche inespressi. Un lavoro costante ed appassionato, per interpretare con il linguaggio del design il bisogno intimo e profondo di abitare.
Le Linee Guida
Comprex qualcosa di più di un'azienda dell'arredamento, è un organismo evoluto e specializzato, che vince le sfide dei mercati internazionali perché sa essere tanto coerente quanto imprevedibile. È coerente perché i suoi progetti sono sempre guidati dai tre concepts "Cucina - Immagine - Funzione" ed è imprevedibile perché ogni volta queste parole chiave si riempiono di nuove idee e soluzioni. Cucina è per Comprex una dimensione della vita e una forma di espressione dell'essere. Immagine è quel dialogo che la persona riesce a costruire partendo dalle forme, dai colori, dalle superfici e che la identificano nel suo gesto più naturale, quello di vivere gli spazi. Funzione è il frutto maturo della sua intelligenza, è l'uso attento, razionale, efficace delle conoscenze, l'attenzione dell'uomo per l'uomo. È grazie a questo che nei suoi prodotti si riconosce una personalità unica e un design fortemente connotato dal Made in Italy. Attività consolidata e ricerca continua, capacità di proposizione e flessibilità progettuale, servizio impeccabile e attenzione costruttiva, sono quindi i capisaldi di Comprex, che i clienti di tutto il mondo continuano a premiare.
I Valori
Esiste una differenza tra un buon mobiliere ed un'azienda di eccellenza proiettata sui mercati internazionali. Comprex appartiene a quella categoria di organizzazioni capaci di programmare e monitorare tutto il suo lavoro per assicurare alti standard di soddisfazione ad ogni interlocutore. Spesso anticipando i mutamenti sociali, l'azienda è in grado di offrire ai suoi estimatori un prodotto che si distingue per l'elevato contenuto progettuale, ma anche per l'innovativo utilizzo di materiali e finiture. In una prospettiva di attenzione alla tutela dell'ambiente, tutti i componenti sono scelti anche in virtù della loro caratteristica di basso impatto ambientale sia durante l'utilizzo sia nella fase di smaltimento. Un ulteriore fattore di sviluppo nel quale Comprex crede è il miglioramento continuo dei processi, che coprono tutti gli aspetti aziendali, dalla progettazione, alla produzione, alla qualità dei prodotti, al servizio post vendita, in una parola all'attenzione continua verso il cliente. Per Comprex tutti questi sono passi fondamentali per diventare un'azienda totalmente dedicata alla completa soddisfazione dei propri clienti e per questo essere conosciuta ed apprezzata.
Il Sistema
Comprex ha sempre lavorato per tradurre la sensibilità dei suoi due affermati designers, in grandi prodotti d'arredo. Dare corpo ai progetti e realizzare cucine esclusive, significa prima di tutto padroneggiare la materia, e quindi i suoi spessori. Ecco perché nasce "Il Sistema", un concetto studiato da Comprex per interpretare le sue creazioni. Tre sono le chiavi di lettura: Linea - Forma - Segno e Filo. Linea è quel minimalismo materico che ti può regalare solo l'anta di 12 mm nella quale l'essenzialità del design è perfettamente integrata al suo corpo. Forma osa di più, con 19 mm di spessore per l'anta, incoraggia la sperimentazione materica e determina il suo spazio. Segno, forte di 25 mm, è il consolidamento di una presenza. La sua personalità molto decisa è capace di dialogare con le superfici e le finiture, per poi uscirne ancora più ricca ed affascinante. Filo si caratterizza per il segno distintivo del bordo superiore dell'anta inclinato a 27° e della gola che corre tutto attorno al proprio perimetro, scoprendosi anche maniglia e dettaglio raffinato.
Le Collezioni
Scorrere con lo sguardo le collezioni di Comprex è quasi come camminare al fianco dell'azienda ed insieme dialogare di tante cose belle ed importanti. È un'occasione per scrutare fino a dentro le teorie più evolute del design e poi vederle applicate in tante diverse declinazioni, quante sono le materie e i colori. Fare un pezzo di strada con Comprex e le sue collezioni può voler dire studiare gli spazi, valutare le funzioni, parlare di bisogni, e magari trovare proprio quello che si stava cercando... o sognando.